CronacaEvidenza

Carlo Doria nuovo senatore del nord Sardegna

All’ortopedico sassarese il 40,25 per cento, sopra Lorenzo Corda (M5s, Pd e altri del centrosinistra) fermo al 28,9. Terzo Agostinangelo Marras (24,8)

Sassari. Carlo Doria è il nuovo senatore del collegio 03 della Sardegna, che comprende tutta la provincia di Sassari, ovvero il nord nell’isola compresa la Gallura, più 14 comuni della provincia di Nuoro. L’ortopedico sassarese, docente universitario, politicamente vicino al presidente della Regione Christian Solinas e sostenuto da un’ampia coalizione di centrodestra, civica e sardista (PSd’Az, Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Udc e tutti gli altri partiti che compongono la maggioranza che governa la Regione), ha ottenuto il 40,25 per cento, superando Lorenzo Corda (M5s, Pd, Progressisti, Art.1-Leu, Demos e Centro Democratico), che avuto il 28,91, e Agostinangelo Marras, candidato con un altro pezzo di centrosinistra (Italia Viva, Italia in Comune, Pli e +Europa), che ha registrato un lusinghiero 24,83 per cento. Infine Gian Mario Salis, per il Psi: a lui un ottimo 6,02 per cento.

Doria ha allungato sui contendenti grazie soprattutto al risultato di Olbia e di Alghero (42,9 per cento), le altre due grandi città del collegio. A Sassari invece è riuscito a prevalere su Corda per una manciata di voti, 11.521 su 11.448, mentre Marras ne ha ottenuto 9310.

Infine il dato definitivo dell’affluenza, 33,95 per cento, record negativo. Un pesante segnale di disaffezione al voto.

Il referendum costituzionale. Se nel territorio provinciale la percentuale del Sì (68 per cento) non si è discostata molto dal dato nazionale, a Sassari città il no ha avuto qualche punto percentuale in più 35,16 contro 64,84 per cento. Differenze alla fine del tutto ininfluenti.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: