EvidenzaSassari

Cantori a Cuncordhu, a Sant’Apollinare il pane votivo

Sarà donato questo pomeriggio al parroco, insieme alla prima copia del cd con i canti a 4 voci sacri e profani della tradizione

Sassari. Oggi, Giovedì Santo, nella chiesa Sant’Apollinare di Sassari, i Cantori a Cuncordhu doneranno un Pane Votivo (realizzato dal Panificio Mocci) per l’altare della riposizione, e la prima copia del cd dedicato al lavoro di ricerca e reimpianto della tradizione del canto a cuncordu del tipo a 4 voci di Sassari.
Un gesto dovuto al parroco don Giampiero Satta e alla chiesa di riferimento del gruppo a quattro voci, alla città di Sassari. È anche un momento di raccoglimento in ricordo degli anziani cantori cittadini, e degli studiosi che hanno lasciato importanti testimonianze dedicate al cuncordu sassarese, quali Gavino Gabriel, Remo Branca, Pietro Sassu. Il gruppo a quattro voci dei Cantori a Cuncordhu hanno riportato la tradizione sassarese de Li Tre Re, e stanno attualmente riprendendo il restante repertorio canoro sacro e profano,

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: