Candelieri 2019Evidenza

Candeliere d’Oro Speciale ad Arturo Parisi

A partire dalle 20 in piazza del Comune la cerimonia di premiazione. E su Facebook Leonardo Marras ricorda il suo Candeliere d’Oro ricevuto nel 1997

Sassari. Ormai la notizia è conosciuta. Il Candeliere d’Oro Speciale 2019 è stato assegnato al professor Arturo Parisi, che questa sera lo riceverà dalle mani del sindaco Nanni Campus. A partire dalle 20, nella piazza del Comune, si terrà la cerimonia di premiazione del Candeliere d’Oro, d’Argento e d’Oro speciale. Il Candeliere d’Oro è consegnato a chi da più tempo vive all’estero e torna a Sassari per assistere alla Faradda, mentre quello d’Argento al sassarese che da più tempo vive nella Penisola e torna in città per la grande festa. Il premio Città di Sassari, consistente in un Candeliere d’Oro Speciale, sarà assegnato alle istituzioni, ai sassaresi, ai sardi che abbiano dato lustro alla città di Sassari e alla Sardegna, distinguendosi per capacità e impegno nei campi dello sport, dell’economia, della politica, della cultura, delle scienze, dei problemi sociali.

Leonardo Marras riceve il Candeliere d’Oro nel 1997

E al Candeliere d’Oro Speciale dedica una riflessione sul suo profilo Facebook Leonardo Marras, che come ogni anno pubblica la foto che lo ritrae «il 13 agosto 1997 in uno dei momenti più emozionanti della mia vita: il ritiro del “Candeliere d’oro speciale”, assegnatomi dalla mia città, Sassari. Pubblicherò questa foto ogni anno finché avrò vita è finché continueranno ad esistere i social». Stavolta però c’è un rilievo che Marras rivolge agli organizzatori, ovvero l’Amministrazione comunale. Parole più che garbate, solo una nota di amarezza. «Non vi nascondo che quest’anno sono molto amareggiato – scrive infatti Leonardo Marras -. Dopo 22 anni, con mia sorpresa, non ho ricevuto l’invito a presenziare alla consegna dei riconoscimenti. Voi direte: ma a noi cosa importa? Avete ragione: importa poco se si pensa alla mia persona; importa tanto se si pensa che quel riconoscimento è uno dei simboli identitari più aggreganti della città di Sassari. Nessuna polemica, solo un po’ di dispiacere che non mi farà certo perdere la voglia di partecipare domani alla Discesa dei Candelieri. A zent’anni».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: