EvidenzaSport

Campionato LBA, la Dinamo batte Reggio Emilia

Terza vittoria di fila per i biancoblù. Coach Gianmarco Pozzecco: «Mai avuta una consapevolezza difensiva così»

© Dinamobasket / Luigi Canu / Claudio Atzori / Ciamillo-Castoria https://www.dinamobasket.com/it/gallery/lba-dinamo-reggio-emilia-0

Sassari. La Dinamo lotta contro una Reggio Emilia mai doma e si impone domenica sera nella sfida della 29ª giornata del campionato LBA per 89-82.

Sfida accesa al PalaSerradimigni tra Dinamo Banco di Sardegna e la Pallacanestro Reggiana: gli ospiti arrivano in Sardegna a caccia di punti utili in chiave salvezza, dopo la vittoria di misura su Cantù. Il Banco approccia male al match e subisce l’aggressività di Reggio in avvio: gli emiliani controllano i primi 20′ chiudendo avanti di 10 all’intervallo. Nel secondo tempo la Dinamo entra in campo con una faccia diversa e, condotta da Eimantas Bendzius e Miro Bilan unita alla grande intensità difensiva del gruppo, mette la testa avanti. Al termine di un ultimo quarto di vera battaglia il Banco chiude la partita centrando la terza vittoria consecutiva.

«Vorrei prima di tutto fare i complimenti alla Dinamo femminile che ha ottenuto la salvezza e allo staff tecnico che ha fatto un lavoro incredibile guidando il gruppo – ha detto al termine della gara coach Gianmarco Pozzecco –. Noi, come parte della famiglia Dinamo, godiamo di questo successo, un risultato incredibile per le ragazze che dopo aver vissuto un’annata tribolata sono riuscite a restare unite. Detto questo, parlo di oggi e dico che sono un po’ dispiaciuto per come abbiamo iniziato la partita perché è stato lo specchio di due allenamenti sotto tono ma è anche vero che in questo periodo dell’anno è difficile essere freschi mentalmente per avere l’energia giusta e sufficiente ed allenarsi con continuità. Al di là di questo è vero che i ragazzi nel terzo e quarto quarto hanno svolto un lavoro impressionante, specialmente dal punto di vista difensivo. Per una squadra come la nostra, che è notoriamente offensiva, credo che sia un ottimo risultato, abbiamo una consapevolezza difensiva mai avuta e in attacco giocatori straordinari, continuerò a ripeterlo all’infinito. Mi dispiace non aver dato spazio a Gandini perché posso assicurarvi che lo meriterebbe sempre, sia lui che Massimo Chessa. Entrambi sono pedine fondamentali di questa squadra, l’apporto di tutti oggi è stato entusiasmante: Treier ha fatto una grande partita, Katic è stato decisivo nei momenti cruciali e poi è vero che io stravedo per Leday ma sono comunque convinto che l’mvp del campionato debba essere Bilan».

 

Dinamo Banco di Sardegna – Reggio Emilia 89-82
Parziali: 19-25; 24-28; 25-16;21-13
Progressivi: 19-25; 43-53; 68-69; 89-82

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 11, Bilan 17, Treier 13, Chessa, Kruslin 11, Happ, Katic 2, Re, Burnell 5, Bendzius 25, Gandini, Gentile 5. All. Pozzecco
Assist: Katic 6 – Rimbalzi: Burnell 9

Unahotels Reggio Emilia. Lemar 19, Candi 3, Baldi Rossi 4, Porfilio, Taylor 11, Elegar 14, Soliani, Sims 5, Johnson 13, Bonacini 2, Diouf, Kynzlink 11. All. Attilio Caja
Assist: Taylor 8 – Rimbalzi: Elegar e Johnson 8

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: