EvidenzaVideo

Buon Appetito Erasmus! Spring edition

Grande successo per la quarta edizione della cena di benvenuto in Mensa, offerta dall’Ersu di Sassari

ErsuSassariMensaErasmusSassari. Squadra che vince non si cambia, dice il detto. Parrebbe essere pura verità, considerati i grandi risultati ottenuti dall’accoppiata vincente Ersu Sassari ed ESN Sassari per la quarta edizione di “Buon appetito Erasmus – Spring Edition”, andata in scena ieri sera, venerdì 29, all’interno della mensa universitaria in via dei Mille.

Oltre cento studenti e studentesse provenienti da ogni parte d’Europa sono stati gli ospiti d’onore della serata di benvenuto che Ersu Sassari, ormai come da tradizione, offre come segno di gradita accoglienza per i tantissimi stranieri che scelgono Sassari per trascorrere un periodo di studio all’estero.

La serata, realizzata grazie al supporto dell’Associazione ESN Sassari – formata da studenti ed ex studenti sardi che hanno vissuto l’Erasmus fuori dalla Sardegna – è stata fortemente voluta dal presidente di Ersu Sassari Massimo Sechi e dal direttore generale Antonello Arghittu, con il prezioso sostegno di tutto il personale del settore Mensa, coordinato da Pietro Pisu.

Un’occasione di incontro e confronto anche istituzionale: erano presenti l’assessora comunale alle Politiche educative Alba Canu e Luciano Gutierrez, delegato rettorale per l’internazionalizzazione dell’Università di Sassari.

Il menu è stato realizzato mettendo i primo piano i piatti della tradizione sarda e sassarese, e quindi le peculiarità gastronomiche dell’isola, oltre alle eccezionali materie prime rigorosamente bio e a km zero. Un elenco di pietanze ampio e variegato dai più classici ravioli al pomodoro alla zuppa sorsense, finalista al recente concorso nazionale “Ricibiamo”; e ancora: agnello in umido con finocchietto selvatico, porcetto al forno, baccalà fritto, tatalliu d’agnello e melanzane alla sassarese, il tutto accompagnato da un assaggio di vino rosso assolutamente locale e per chiudere in bellezza un dolce dedicato agli ospiti Erasmus: un tiramisù da guinness world record e la torta nuraghe, realizzata con bignè farciti con crema chantilly.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: