EvidenzaSpettacoli

Biancarentola e Cappuccino

Sabato 25 e domenica 26 gennaio alle 18 al Teatro Ferroviario prosegue l’unica vera stagione di teatro per ragazzi in Sardegna

Sassari. Questo fine settimana al Teatro Ferroviario prosegue l’unica, vera stagione di teatro per ragazzi in Sardegna, “Famiglie a Teatro”, organizzata dalla compagnia La Botte e il Cilindro.

Doppio appuntamento sabato 25 e domenica 26 gennaio alle ore 18 con “Biancarentola e Cappuccino” de La Botte e il Cilindro. Nel bosco delle fiabe c’è sempre un gran via vai, specie la domenica sera. Se poi a raccontar le storie è un arzillo nonnetto, che non ricorda bene le cose e si confonde facilmente il divertimento è assicurato. Tre attori, decine di personaggi e vorticosi cambi di costume.

Da un’idea di Sante Maurizi lo spettacolo è diretto e interpretato da Daniela Cossiga, Antonello Foddis e Antonella Masala. La voce fuori campo è di Stefano Cossu. In questa divertente commedia, le fiabe più famose dei fratelli Grimm, da Biancaneve a Cappuccetto Rosso, da Pollicino ad Hansel e Gretel, si misceleranno senza sosta, creando gli intrecci più disparati, e dando vita a situazioni buffissime e inaspettati cambi di direzione. La trama originale di ogni singola fiaba, così come universalmente nota, verrà stravolta, ribaltata e capovolta, finendo per regalare allo spettatore una favola nuova di zecca; come in un gigantesco frullatore, i singoli personaggi si ritroveranno catapultatati nelle storie dei loro celebri “colleghi”, fino all’inatteso finale. Lo spettatore assisterà a un colorato e vivacissimo intrico, e vedrà i tre attori sul palco, impegnati a interpretare decine di personaggi, per un’ora abbondante di sicuro divertimento. Che succederebbe, ad esempio, se il Lupo di Cappuccetto Rosso, sbagliando sentiero, finisse a casa della strega di Hansel e Gretel? E se Biancaneve, smarrita tra gli alberi, trovasse rifugio, non dai sette nani, ma dai tre porcellini? E se nel cestino di Cappuccetto Rosso non ci fosse la torta per la nonna, ma la mela avvelenata destinata a Biancaneve? E se lo specchio magico, stufo dei continui interrogativi della regina Grimilde, decidesse di lanciarle un incantesimo per farla stare zitta?

Scenografie Michele Grandi e Claudia Spina disegno luci Paolo Palitta costumi Daniela Cossiga e Claudia Spina musiche originali di Mario Chessa illustrazione in locandina di Giusi Casada.

CARNET STAGIONE 10 INGRESSI > € 50. Il carnet comprende 10 ingressi che ciascuno può acquistare e utilizzare durante tutta la stagione. Il carnet non è nominativo, questo significa che si può usare con parenti e amici con un massimo di 5 ingressi per ogni spettacolo. Il giorno dello spettacolo dovrai convertire gli ingressi in biglietti. Il carnet non dà diritto al posto assegnato. Ti consigliamo di arrivare in teatro alle 17,30, orario di apertura della biglietteria. Puoi acquistare il carnet nella biglietteria del teatro nei giorni di spettacolo di Famiglie a Teatro. Puoi prenotare il tuo carnet inviando una mail a bigliettibottecilindro@gmail.com

BIGLIETTI Ingresso € 8 – Ridotto € 5. È possibile prenotare i biglietti solo inviando una mail a bigliettibottecilindro@gmail.com entro le 15 del giorno dello spettacolo. Non è possibile prenotare telefonicamente. Saranno valide esclusivamente le prenotazioni per le quali si riceverà conferma scritta per mail. La biglietteria apre alle 17,30. La scelta dei posti in teatro è libera.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: