EvidenzaSpettacoli

“Bach is in the air”

Venerdì 6 aprile al Teatro Verdi di Sassari ritorna il grande pianista iraniano Ramin Bahrami in duo con un interprete d’eccezione: Danilo Rea

BahramiReaSassari. Prosegue venerdì 6 aprile alle 21 al Teatro Verdi l’appuntamento con la stagione “I Grandi Interpreti della Musica” organizzata dalla Cooperativa Teatro e/o Musica. Dopo il successo del 2011 sale per la seconda volta sul palco del Verdi il grande pianista Ramin Bahrami, in duo con uno dei nomi più eclettici del jazz, il pianista Danilo Rea. La serata che si preannuncia come una delle più attese della stagione vedrà impegnati i due musicisti in un progetto coinvolgente: rileggere e interpretare, ognuno nel suo personalissimo stile, i temi bachiani.

Ramin Bahrami uno dei pianisti più famosi del mondo, celebre soprattutto per il suo amore per la musica di Bach, ha inciso Insieme a Danilo Rea, grande pianista improvvisatore l’album “Bach is in the air”, che sarà presentato al Verdi dove si realizza una sintesi musicale inedita. Rea unisce il suo linguaggio jazzistico alle versioni originali di Bahrami: una rivisitazione che mette in luce lo spirito contemporaneo della musica del grande compositore tedesco e che apre un nuovo canale di ascolto per gli ascoltatori abituati ad altri stili.

Ramin Bahrami, iraniano di nascita e italiano di adozione, ha dedicato a Bach anche un libro dal titolo “Bach mi ha salvato la vita”. I due giganti dell’interpretazione dialogheranno sul palco, ciascuno nella “propria lingua” con l’idea di raccontare Bach e le infinite sfumature della sua musica. I pianisti creano durante la loro performance qualcosa di molto audace e originale, Bahrami suona la musica di Bach così come egli la scrisse e simultaneamente Rea improvvisa sull’altro pianoforte. Potrebbe sembrare un’impresa irrealizzabile, perché l’armonia, il contrappunto e la melodia del compositore tedesco, sono non solo perfette in sé ma anche talmente dense che aggiungervi altre note sembrerebbe impossibile. Eppure Rea e Bahrami vincono questa sfida agendo con grande rispetto nei confronti di Bach ma anche con creatività in un concerto che ad ogni tappa non manca di entusiasmare il pubblico.

Info e prenotazioni Botteghino Teatro Verdi 079-236121.

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: