EvidenzaSassari

Assegnate le borse di studio ‘Giuseppe Freschi’

Sabato scorso nell’aula magna del Liceo Azuni le esibizioni musicali e la proclamazione dei vincitori: Emanuele Pio Piga (1°), Luigi Camedda (2°) e Matteo Corona (3°)

PremioFreschiSassari. Sono state assegnate le tre borse di studio in memoria di Giuseppe Freschi, che anche quest’anno l’Associazione a lui intitolata ha voluto bandire a favore di studenti che frequentano il triennio del liceo classico e musicale “Azuni” di Sassari. Nell’aula magna si sono così esibiti i candidati che hanno eseguito brani al pianoforte, alla chitarra, al violino e al flauto. Grazie al contributo di amici e simpatizzanti quest’anno i premiati sono stati tre, rispetto ai due della precedente edizione. La giuria era composta da docenti interni all’istituto ed è stata presieduta dal direttore del Conservatorio Canepa di Sassari Antonio Ligios. Ogni candidato ha presentato un programma a libera scelta della durata non superiore a 15 minuti.

Ha vinto il primo premio Emanuele Pio Piga, che ha eseguito al violino brani di Mozart e Kabalevsky. Al secondo posto, il pianista Luigi Camedda, con una ballata di Chopin; terzo Matteo Corona, che alla chitarra ha eseguito opere di Bach, Turina e Tarrega. Attestati di partecipazione sono stati infine assegnati a Nicolò Vacca, Eleonora Pili e a Elisa Breth, vincitrice dello scorso anno. «I risultati raggiunti dai ragazzi dimostrano cosa si può fare con la passione e l’impegno», ha commentato il dirigente scolastico Roberto Cesaraccio, affiancato nel corso della premiazione dal presidente della giuria Antonio Ligios e dal musicista Giuseppe Mascia, intervenuto per conto dell’associazione Giuseppe Freschi, presieduta da Arianna Palmas.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: