EvidenzaHinterlandPorto Torres

Asinara, sottoscritto accordo Parco-Comune di Porto Torres

Si punta a condividere progetti e strategie. L’isola ricopre circa il cinquanta per cento del territorio turritano

Porto Torres. È stato sottoscritto martedì l’accordo quadro tra il Comune di Porto Torres e l’ente Parco dell’Asinara “per lo sviluppo e la realizzazione di  azioni, attività,  iniziative e progetti strategici condivisi  ai fini della salvaguardia, tutela, promozione e valorizzazione del territorio  del parco dell’Asinara”. Il documento è stato firmato dal commissario straordinario del Parco Gabriella Scanu e dal sindaco Massimo Mulas.

L’Asinara ricopre circa il cinquanta per cento del territorio del Comune turritano. I due enti operano sullo stesso territorio e su tematiche comuni: è nata così l’esigenza dare una forma definita e strutturata alla collaborazione da sempre in atto tra i due enti. Tre i temi principali su cui Comune e Parco apriranno un confronto continuo: il miglioramento ambientale dell’Asinara, la qualità urbana nel suo complesso e la fruizione e valorizzazione dello spazio pubblico. L’obiettivo è semplificare le procedure amministrative dei progetti comuni e condividere risorse umane, azioni e progetti strategici su diversi campi: la tutela e la riqualificazione ambientale, la transizione ecologica, l’innovazione tecnologica e digitale, la gestione del territorio e lo sviluppo sostenibile. Il prossimo passo sarà definire convenzioni e progetti strategici con l’indicazione degli ambiti di intervento, delle tempistiche, delle modalità di svolgimento, delle risorse umane e finanziarie dedicate, in considerazione del ruolo specifico dei due enti.

«L’esigenza di creare le condizioni ottimali per lo scambio di informazioni idee e necessità e per la cooperazione nell’azione per l’isola Parco – dichiara il commissario straordinario Gabriella Scanu – si è sostanziata in un accordo con il Comune di Porto Torres. Si tratta di un atto importante, funzionale al rafforzamento della collaborazione già in essere e all’ottimizzazione degli sforzi anche economici dei due Enti. Abbiamo obiettivi comuni, tutelare la natura e la bellezza dell’isola e favorire opportunità di sviluppo in chiave green per la comunità e proprio per questo è più che mai importante lavorare insieme».

«Questo accordo ha una doppia valenza – spiega il sindaco Massimo Mulas –: da un lato getta le basi per un dialogo stabile e strutturato con il Parco dell’Asinara per condividere oneri, onori, responsabilità e progetti; dall’altro lancia un messaggio a tutti gli enti che hanno responsabilità e competenze nel nostro territorio comunale: è il momento di avviare una stazione di accordi che superi le difficoltà del passato e ci consenta di sviluppare visioni e azioni condivise. Per ottenere risultati bisogna superare le logiche di appartenenza e mettere sul tavolo risorse e competenze per affrontare in maniera sinergica e positiva i problemi del territorio».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: