Cultura

Animalia, i ritratti di Ettore Aldo Del Vigo

In mostra fino al 13 ottobre. Al via la nuova stagione dell’ex Tappezzeria Dettori, galleria d’arte in via Marras 7 a Sassari

 

 

DelVigo4Sassari. Il pittore Ettore Aldo Del Vigo ha aperto sabato scorso la nuova stagione degli appuntamenti culturali in programma nella ex Tappezzeria Dettori. Il maestro surrealista, che ha fatto dell’aerografo il suo mezzo espressivo, ha portato nella galleria di via Marras 7 la sua ultima produzione, “Animalia”, una raccolta di opere che catapultano lo spettatore nel mondo del ritratto, da Raffaello a Ingres, passando per Tiziano e Rembrandt. Il personaggio originale si trasforma, rivelando un volto diverso, forse quello reale, intimo, appunto animalesco, apparentemente rassicurante e bonario.

DelVigo3
Da sinistra il sindaco Nicola Sanna, Gianluigi Dettori, Ettore Aldo Del Vigo e Liliana Cano

Ettore Aldo Del Vigo è di Basilea, città tra le più attive in Europa dal punto di vista culturale. Figlio di emigrati italiani, ha compiuto i suoi studi nella città svizzera dove, oltre alla pittura, ha coltivato anche la sua passione per la musica. Come batterista ha avuto l’opportunità di esibirsi in alcune date nel tour dei Black Sabbath al tempo di Ozzy Osbourne e Tommy Iommi. Nella sua città natale ha frequentato Max Ernst, figura di spicco del surrealismo, e Hans Ruedi Giger, pittore e artista degli effetti speciali (Oscar per Alien di Ridley Scott). Per quest’ultimo maestro, Del Vigo è stato chiamato a celebrare un tributo all’esposizione d’arte internazionale di Teramo lo scorso maggio. Nel 2004 l’Ambasciata italiana a Londra gli ha commissionato varie opere per la sala da ricevimento. A Sassari, alla chiesa di San Paolo Apostolo, sono presenti vari suoi dipinti tra cui la Pala dell’Altare.

DelVigo1La mostra di Ettore Aldo Del Vigo sarà visitabile sino al 13 ottobre dalle ore 17,30 alle ore 20,30. All’inaugurazione, sabato scorso, è intervenuto il sindaco Nicola Sanna.

Con l’artista di Basilea si apre così una nuova programmazione culturale, coordinata dall’associazione Libera X. Lo scorso anno a inaugurare l’avvio delle attività era stata Liliana Cano che con la sua esposizione festeggiò i suoi 90 anni. Le attività della ex Tappezzeria Dettori proseguiranno con il preludio poetico del festival “Ottobre in poesia” il giorno 15, poi il 6 novembre sarà la volta di “Venature velature” dello scultore Antonio Idini e della pittrice Isa Falconi. A fine novembre, il 27, l’arte del maestro Video Anfossi, “Eredità di famiglia”. Chiuderà l’anno solare, il 13 dicembre, la seconda edizione di “Fili, chiodi, pennelli… trame d’arte in via Marras 7”, collettiva di artisti e artigiani tra cui Valentina Garau, Patrizia Virdis e Donatella Falchi. È in allestimento il cartellone per la stagione 2016.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: