EvidenzaPolitica

Andria: «Il Comune di Sassari sia facilitatore di sviluppo e supporto strategico»

Il consigliere del gruppo misto di minoranza a Palazzo Ducale presenta un ordine del giorno rivolto a sindaco e assessori

MariolinoAndria2
Mariolino Andria

Sassari. Il Comune di Sassari diventi “facilitatore” di sviluppo e supporto strategico per le attività produttive. È la proposta del consigliere capogruppo del gruppo misto di minoranza Mariolino Andria che ha presentato un ordine del giorno rivolto al sindaco Gian Vittorio Campus e alla Giunta comunale.

«La nostra città – scrive Andria – vive da anni una spaventosa crisi economica che sta progressivamente sterminando buste paga e posti di lavoro. Considerato che l’Amministrazione comunale può assumere un ruolo strategico come facilitatore in tema di sviluppo delle attività produttive». Questo può farlo attraverso alcune azioni: «una più articolata ed intensa attività della seconda e terza commissione consiliare attraverso mirate e specifiche sinergie con le associazioni di categoria e le rappresentanze sindacali dei lavoratori; un protocollo per obiettivi sia con la Camera di Commercio che con l’Azienda Speciale Promocamera, azienda che attua politiche di promozione e di sviluppo del tessuto imprenditoriale locale; la creazione di una commissione speciale, della durata di tre mesi prorogabili, che interagisca con gli istituti di credito, i consorzi fidi e altre realtà, affinché possano essere attuate efficacemente tutte le azioni possibili tese a rendere più agevole l’accesso al credito alle microimprese; l’istituzione dell’Officina degli Eventi attraverso la creazione di uno Sportello Unico dedicato a semplificare le iniziative, sia degli imprenditori che delle associazioni culturali e sportive, utili all’animazione economica, alla produttività e alla vivibilità della nostra città». L’attività degli assessorati competenti può sicuramente trovare giovamento, stimoli e collaborazione dalle sinergie con gli attori citati e l’azione politica di rango consiliare. Non tralasciando infine l’imminente pianificazione di risorse e incentivi a livello regionale.

«Si chiede al Consiglio Comunale di approvare il presente ordine del giorno affinché la percezione di una Municipalità distante dalla gente e poco efficace nell’individuare percorsi idonei a facilitare lo sviluppo economico locale sia – in breve tempo – smentita, affiancando all’attività della giunta una intensa e proficua cooperazione tra tutti i portatori di interesse coinvolti».

Tags

Articoli collegati

Vedi anche
Close
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: