EvidenzaSassari

All’Università di Sassari prime lauree in Scienze Motorie

Cerimonia in aula magna di conferimento dei titoli in Scienze Motorie, Sportive e Benessere dell’Uomo

Sassari. L’Università di Sassari laurea i primi dottori e dottoresse in Scienze Motorie, Sportive e Benessere dell’Uomo, nel corso di una cerimonia che si è tenuta martedì mattina nell’Aula Magna dell’Ateneo. Il conferimento delle prime lauree di questo Corso di Laurea è stato accompagnato dagli interventi di saluto di autorità accademiche e rappresentanti di enti e società sportive. Dopo la presentazione da parte del presidente del Corso di Laurea in Scienze Motorie, Sportive e Benessere dell’Uomo Pasquale Bandiera e i saluti del rettore, portati dal prorettore vicario Andrea Piana, e dell’arcivescovo Gian Franco Saba, sono intervenuti la delegata rettorale allo Sport Giuseppina Carboni, il presidente della Struttura di Raccordo – Facoltà di Medicina e Chirurgia Giovanni Sotgiu, il direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche Pier Luigi Fiori e, tra gli altri, Andrea Cossu, segretario del CUS Sassari, e Alessandro Marino dell’Olbia Calcio. Ha portato inoltre la sua testimonianza la studentessa del corso Irene Roggio, campionessa del mondo di Kickboxing nel 2014 e dal 2016 al 2018, già campionessa europea e attuale campionessa italiana.

Il corso di Laurea in Scienze Motorie, Sportive e Benessere dell’Uomo è di recente istituzione. A numero programmato, è organizzato in semestri, con lezioni frontali, attività pratiche e di tirocinio. Il corso ha come obiettivo lo sviluppo delle conoscenze e competenze scientifiche di base nei vari campi delle attività motorie e sportive, al fine di costruire figure professionali in grado di potersi inserire prontamente nel mondo del lavoro. Particolare rilievo viene dato alla progettazione, conduzione, gestione e valutazione delle attività motorie e sportive, con campi di applicazione che vanno dal ludico-ricreativo a quello sportivo di alto livello. Per lo sviluppo delle competenze professionalizzanti, riveste un ruolo centrale l’attività di tirocinio, strutturata sia in ambito tecnico-sportivo individuale che di squadra, didattico-educativo, in ambiente naturale e in ambito preventivo-adattato. Il corso consente l’acquisizione di basi culturali per il proseguimento degli studi presso corsi di laurea magistrali in Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie, Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative, Scienze e tecniche dello sport.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: