EvidenzaPolitica

Alivesi: «Campus ha restituito dignità alla figura del sindaco»

Pieno sostegno al primo cittadino e alla giunta da parte dei consiglieri di maggioranza del Progetto Civico

1_ManuelAlivesi
Manuel Alivesi, capogruppo del Progetto Civico

Sassari. Pieno e convinto sostegno al sindaco Campus da parte della maggioranza del Progetto Civico. Se le critiche dell’opposizione di centrosinistra nel dibattito di ieri sulle linee programmatiche del sindaco Campus erano attese, ugualmente scontata era la posizione dei consiglieri del Progetto Civico sulla relazione del primo cittadino. «È un programma completo per la città», ha esordito Marco Manca, ritornato in Consiglio comunale dopo la precedente esperienza nel centrosinistra (eletto con Sel nel 2014). Come Giancarlo Serra (che invece era nel Partito dei Sardi): «Nelle linee guida ho trovato concretezza ma soprattutto voglia di fare crescere la città. A differenza del sindaco precedente che invece di ammonire e mobilitarsi contro i suoi colleghi di partito al governo della Regione rimaneva zitto. E Sassari aveva il presidente della Regione, quello del Consiglio regionale e un numero mai visto di consiglieri».

«Pensi a Platamona signor sindaco. Perché quella porzione di territorio comunale non la chiamiamo Marina di Sassari?», ha proposto Peppino Palopoli (Sassari Civica). «Lo spartiacque per noi sta nel riconoscimento di città metropolitana. Spero inoltre che ci sia spazio in questo mandato per i giovani e per la Consulta giovanile, che avevo proposto anni fa ma di cui non se ne era fatto nulla», ha aggiunto Massimo Rizzu. «Ha presentato un programma lungimirante. Pensiamo al Centro intermodale: io provengo dal Mejlogu e capisco tutti disagi di chi arriva in città e non trova nessun servizio di accoglienza», le parole di Giuseppe Deiana, negli anni scorsi sindaco di Giave.

«Non sono affatto linee senza visione, basta leggere le prime righe. E non vedo nessun uomo solo al comando», la risposta di Enrico Sini ai rilievi dell’opposizione di centrosinistra.

«A nome di tutta la maggioranza ci tengo a ringraziare il sindaco, che ha già ottenuto un prezioso obiettivo: avere restituito subito e tempestivamente quella dignità che tutti i cittadini si aspettano dalla figura del primo cittadino», ha rimarcato Manuel Alivesi, capogruppo del gruppo misto di maggioranza, che comprende tutti i consiglieri del Progetto Civico (tranne Peppino Palopoli). «Sono rimasto sorpreso o quasi annichilito – ha proseguito Alivesi – per il tono critico del centrosinistra verso linee che costituiscono un programma di una amministrazione. Avete manifestato una scarsissima attitudine a una memoria lunga. Cinque anni fa solo dopo 80 giorni venivano presentate le linee programmatiche con una tempistica totalmente diversa».

«La prima vera e grande novità di queste linee – ha detto ancora Alivesi – è su questi banchi. Un gruppo solido e compatto, un qualcosa di inedito, che sottolinea che noi con la nostra proposta apparteniamo a un mondo totalmente diverso dal vostro. La serietà e l’entusiasmo che il gruppo di 20 consiglieri manifestano nell’esprimere la loro fiducia e nel credere a un progetto che ha l’ambizione di rappresentare una visione di sviluppo complessivo per tutto un territorio». (lu.fo.)

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: