EvidenzaPolitica

Alivesi: «Aspettiamo Liliana Segre a Sassari»

«Per il Gruppo Misto di Maggioranza l’espressione della pubblica solidarietà alla senatrice non è stata, non è e mai sarà terreno di battaglia politica in Consiglio Comunale», spiega il capogruppo

Manuel Alivesi

Sassari. «In merito alla proposta di conferimento alla senatrice a vita Liliana Segre della cittadinanza onoraria da parte del Consiglio Comunale di Sassari, il Gruppo Misto di Maggioranza è pronto a contribuire alla promozione della condanna verso ogni forma di odio ed ogni forma di totalitarismo nazista, fascista e comunista». Così il capogruppo del Progetto Civico, gruppo che comprende i consiglieri di maggioranza, Manuel Alivesi, che interviene con una nota sul tema del conferimento della cittadinanza onoraria da parte del Comune di Sassari alla senatrice a vita. La proposta, avanzata dal centrosinistra, era ieri all’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale ma è stata rinviata alla prossima riunione. «Promuoviamo pubblicamente alla senatrice Segre, superstiste dei campi di concentramento di Auschwitz e testimone della Shoah, la solidarietà, la vicinanza e l’amicizia di tutta la Città di Sassari, formulandole al contempo il nostro invito a visitare la nostra città. Il nostro auspicio è che possa presenziare personalmente alla cerimonia di consegna dell’attestato che simboleggia il legame indissolubile fra lei e la città di Sassari, la città che ha dato ben due presidenti della Repubblica al nostro Paese. Riteniamo di dover precisare, a scanso di equivoci, che per il Gruppo Misto di Maggioranza l’espressione della pubblica solidarietà alla senatrice, non è stato, non è e mai sarà terreno di battaglia politica in Consiglio Comunale».

Cittadinanza onoraria sassarese a Liliana Segre, tutto rinviato

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: