EvidenzaVideo

Al Liceo Azuni un nuovo percorso per formare i medici di domani

E tutte le altre professioni in ambito sanitario. L’obiettivo è fornire risposte concrete alle esigenze di orientamento post-diploma degli studenti. Le interviste video

Sassari. Da liceali a professionisti della sanità? Orientarsi in tal senso già dagli studi superiori è ora possibile al Liceo Classico, Musicale e Coreutico “D.A. Azuni”. L’Istituto di via Rolando è infatti l’unico della provincia di Sassari, dopo la partecipazione al relativo bando pubblico indetto dal Ministero dell’Istruzione, ad avere ottenuto il percorso di potenziamento e orientamento “Biologia con curvatura biomedica”. Saranno 130 i licei classici e scientifici in tutta Italia a fruire di questo nuovo percorso didattico, nato dalla proficua collaborazione tra la Direzione Generale degli ordinamenti scolastici e la Presidenza degli Ordini dei Medici, dei Chirurghi e degli Odontoiatri. Il percorso biomedico ha recepito il modello ideato e sperimentato dal Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, che fa da scuola capofila nazionale e ha il compito di predisporre la piattaforma web su cui condividere il modello organizzativo e i contenuti didattici.

Venerdì scorso nell’aula magna della sede centrale del Liceo Azuni in via Rolando, il nuovo percorso didattico, già attivo dall’inizio dell’anno scolastico, è stato presentato dal dirigente Roberto Cesaraccio, dal presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Sassari Nicola Addis, dal vicepresidente Salvatore Lorenzoni e dai docenti Giannina Piras e Fabio Di Pietro, rispettivamente referente del percorso e delegato del dirigente nell’incontro per l’avvio del nuovo iter didattico al Ministero dell’Istruzione a Roma.

Per l’anno scolastico 2019-20 è stata formata un classe terza trasversale di 26 alunni provenienti dalle seconde valutando come parametri il voto di licenza media, la media in italiano, matematica, latino, greco e scienze negli scrutini finali dello scorso anno scolastico. Tra le materie che si aggiungono a quelle già nel piano curricolare elementi di fisica medica, inglese scientifico, laboratorio di biologia molecolare e, naturalmente, discipline medico-scientifiche.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: