EvidenzaSassari

Al Liceo Azuni incontro con i candidati alla presidenza della Regione Sardegna

Giovedì 14 febbraio iniziativa riservata ai soli studenti maggiorenni dell’istituto. Il confronto sarà moderato dal giornalista Pier Giorgio Pinna

Sassari. Giovedì 14 febbraio, a partire dalle 9, nell’aula magna del Liceo Azuni a Sassari, in via Rolando 4, si terrà un incontro tra gli alunni dell’istituto e i candidati alla presidenza della Regione Sardegna nelle prossime elezioni regionali del 24 febbraio. L’incontro, che sarà moderato dal giornalista Pier Giorgio Pinna, è stato voluto dai rappresentanti degli studenti per porre ai candidati alcuni quesiti relativi alle problematiche scolastiche e giovanili. L’iniziativa è riservata ai soli studenti maggiorenni dell’istituto, sia del liceo classico che del liceo musicale e coreutico, oltre che ai rappresentanti della consulta degli studenti che volessero partecipare. Sarà anche un’ottima occasione per documentarsi e riflettere in vista della prima partecipazione al voto, che avverrà per la maggior degli alunni che saranno in platea, grazie alla conoscenza diretta dei candidati governatori e al confronto che con loro si potrà avere. L’organizzazione dell’incontro è stata curata dai rappresentanti di istituto degli studenti, Leandro Cossu e Lorenzo Branca, e dal rappresentante della consulta studentesca, Lorenzo Tecleme.

«In accordo con il dirigente scolastico Roberto Cesaraccio – si legge in una nota degli alunni – nell’ottica della promozione di un’etica civica che da sempre contraddistingue il nostro liceo, abbiamo voluto organizzare un evento rivolto esclusivamente agli studenti chiamati alle urne il prossimo 24 febbraio, con lo scopo di giungere all’appuntamento con il voto ancora più preparati. A tale proposito, ci siamo impegnati a contattare i vari candidati governatori in corsa per le elezioni regionali per interagire direttamente con loro e proporre la nostra iniziativa». L’intento degli studenti, al di là della preparazione ad un momento così importante per il loro ruolo di cittadini attivi, è anche quello di coltivare la tradizione del loro istituto nel curare un’attività didattico-formativa finalizzata ad un inserimento responsabile e qualificato nella società e nel mondo delle professioni. «Nelle nostre aule hanno studiato molti dei protagonisti della storia repubblicana italiana – precisano infatti gli organizzatori – e con questo evento vogliamo ribadire che l’Azuni è sempre un istituto che tiene alla promozione e alla valorizzazione degli ideali civici e alla formazione dello studente come cittadino. Pertanto, oltre che nell’evidente utilità dell’incontro con chi si candida a guidare la nostra regione, crediamo molto anche nel suo valore simbolico».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: