EvidenzaPolitica

Ai diabetici sardi dispositivi per la misurazione della glicemia

La soddisfazione del consigliere regionale Antonello Peru. Inserita in finanziaria il fondo di 30 milioni di euro

Antonello Peru

Cagliari. «L’inserimento in finanziaria dei 30 milioni di euro per dotare tutti i 24 mila pazienti diabetici sardi insulino trattati dei dispositivi per la misurazione della glicemia e per l’acquisto dei microinfusori CGM è il coronamento di un impegno costante che porto avanti sin dalla passata legislatura. Insieme al collega Giorgio Oppi e agli altri componenti del gruppo UDC-Cambiamo-Italia Viva, Gianfilippo Sechi, Pietro Moro e Franco Stara, abbiamo presentato un emendamento che è stato fatto proprio e votato da tutta l’aula». È il commento di Antonello Peru, consigliere regionale di Cambiamo, sull’inserimento nella legge finanziaria di un finanziamento di 30 milioni di euro.

«È un grande risultato che fa seguito alle tante battaglie fatte in questi anni insieme alle associazioni dei diabetici sardi. Ricordo ancora quando nel 2018 venne approvata una mia mozione che consentì di assegnare i primi 3000 sensori per la misurazione della glicemia. A distanza di 4 anni arriva questo emendamento che voglio ancora considerare come una tappa, comunque di fondamentale importanza, nel percorso per dotare i diabetici sardi delle migliori tecnologie e terapie. Siamo la regione italiana con il maggior numero di diabetici questo vuol dire che dobbiamo sempre tenere molto alta l’attenzione nei confronti delle problematiche e delle esigenze dei pazienti che soffrono di questa patologia».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: