EvidenzaVideo

Agitamus, convegno conclusivo a Nuoro

Testimonial il campionissimo oschirese Giovanni Achenza, fresco di titolo europeo paratriathlon a Valencia, ma già medaglia di bronzo alle paralimpaidi di Rio 2016

Nuoro. Contagiosa come lo sbadiglio. Accessibilità è una parola che i bambini coinvolti nel progetto Agitamus del secondo semestre 2019 utilizzano con padronanza, perché è grazie a loro se gli adulti, d’ora in poi, avranno una visione meno fantascientifica della disabilità. Dopo il grande successo riscosso a Sassari nel primo dei tre convegni provinciali conclusivi, il testimone passa a Nuoro. E poi Cagliari.

Nel capoluogo barbaricino la sede dell’incontro è stata il Teatro Eliseo, in via Roma n. 73, con gli studenti degli Istituti comprensivi di Bosa, Dorgali, Oliena, Sorgono, il “Maccioni” di Nuoro, Santulussurgiu, Abbasanta, Sa Rodia di Oristano, Simaxis (plesso di Ollastra), Mogoro (plesso di Uras). Testimonial per l’occasione era il campionissimo oschirese Giovanni Achenza, fresco di titolo europeo paratriathlon a Valencia, ma già medaglia di bronzo alle paralimpaidi di Rio 2016. Tanti anche i titoli nazionali conquistati nel paraciclismo.

Tags

Articoli collegati

Vedi anche
Close
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: