EvidenzaPolitica

Accattonaggio molesto, il Circolo Audax di Fdi chiede più controlli

L’ordinanza del 2016 che lo vieta è sempre in vigore. Serve una maggiore severità da parte delle forze dell’ordine e dell’Amministrazione comunale

Sassari. Il Circolo Territoriale Audax di Fratelli d’Italia di Sassari, raccogliendo le numerose segnalazioni e la sempre più crescente preoccupazione da parte di tanti cittadini sassaresi riguardo alla presenza in città di episodi di accattonaggio molesto, ricorda all’Amministrazione comunale, l’esistenza di un’ordinanza, la n° 41 del 16 giugno 2016 (della Giunta dell’allora sindaco Nicola Sanna), che ordina il divieto di accattonaggio molesto, al di fuori dei luoghi di culto, centri commerciali, incroci, case di cura, ospedali e su tutto il territorio comunale. «Purtroppo, nonostante tale ordinanza, tra le strade cittadine, diventa sempre più frequente incontrare chi, talvolta con fare insistente e fastidioso, chiede pochi spiccioli per gli usi tra i più disparati – fa notare Pietro Pedoni, responsabile della comunicazione per il Circolo Audax di Fdi –. Chiede pertanto un’azione più incisiva della Giunta comunale e una presenza più capillare da parte della Polizia locale, di tutte le Forze dell’ordine e una maggior sinergia tra le Autorità di pubblica sicurezza, volta a reprimere una pratica che i cittadini sassaresi ormai stanno dimostrando di mal sopportare».

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: