EvidenzaSpeciali

Accademia Olearia, marzo da incorniciare

La stagione 2019 dei concorsi e delle manifestazioni internazionali inizia con un premio di riconoscimenti di altissimo livello

Famiglia Fois

Alghero. Le “Tre Foglie” del Gambero Rosso, la selezione dal “Leone d’oro” dei Mastri Oleari, le “Tre gocce Qualità” dell’Aipo e le “Cinque Gocce” della Guida Bibenda. Per l’Accademia Olearia di Alghero è un marzo da incorniciare. La stagione 2019 dei concorsi e delle manifestazioni internazionali inizia con un premio di riconoscimenti di altissimo livello. L’azienda di Ungias-Galantè si conferma ai massimi livelli tra i produttori d’eccellenza a livello mondiale. Anche in una stagione particolarmente complessa per il comparto, la famiglia Fois raccoglie consensi per una produzione che è il frutto di un lungo e programmato percorso di innovazione dell’intera filiera – dalla gestione delle piante all’introduzione in frantoio di macchinari avveniristici – che consente ad Accademia Olearia di continuare a puntare con decisione sulla qualità, investendo su cultivar nostrani, impianti non intensivi, sistemi votati alla sostenibilità, una parte sempre più ampia riservata alle produzioni bio, così da confermarsi punto di riferimento nel mercato dell’olio sardo Dop.

A inaugurare nel migliore dei modi un mese particolarmente ricco sono state le “Tre Foglie” assegnate da Gambero Rosso a “Il Bosana Monocultivar Bosana”. Per la giuria «la produzione olearia l’annata non è stata facile e in alcune zone d’Italia ha subito addirittura un dimezzamento, quasi azzerando il lavoro degli agricoltori». Per questo, recita la motivazione, «in tal senso il premio ha un valore ancora più forte».

Giuseppe Fois e suoi figli Alessandro e Antonello hanno poi ricevuto la comunicazione dell’inserimento ufficiale del Gran Riserva Fruttato Verde nella selezione “Leone”, ossia la selezione dei migliori oli extravergini del mondo, che possono fregiarsi dell’etichetta di “Leone d’oro dei Mastri Oleari”.

Freschissima anche l’assegnazione delle “Tre Gocce Qualità” che l’Aipo, l’Associazione interregionale dei produttori oleari, ha assegnato al Gran Riserva nella categoria Italiano Fruttato Medio, superando più di cinquecento etichette. E domenica prossima Alessandro Fois parteciperà a Roma alla serata di premiazione organizzata dalla Guida Bibenda per l’assegnazione delle “Cinque gocce” al Gran Riserva Fruttato Verde e al Riserva del Produttore. L’augurio dei titolari dell’azienda olivicola algherese è che sia solo l’inizio di un anno denso di soddisfazioni.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: