EvidenzaSassari

A Sassari la Polizia locale sanziona due locali che non rispettavano le norme anti-Covid

Uno in corso Vittorio Emanuele all’una di notte continuava a cucinare e somministrare alimenti, il secondo a Predda Niedda alle due era ancora aperto

Sassari. Tra la mattina di venerdì e la sera di domenica la Polizia locale di Sassari ha controllato oltre seicento persone (anche davanti agli istituti scolastici) e cinquanta locali, in tutto il territorio comunale, per assicurare il rispetto delle norme di contrasto al coronavirus.

Quasi tutti erano in regola e anche particolarmente sensibili alla situazione, attenti all’uso delle mascherine e a mantenere le distanze interpersonali, così come i numerosi esercizi controllati, che hanno rispettato le regole, consci dell’importanza che ciò rappresenta per l’intera collettività.

Sono stati però sanzionati due locali, uno in corso Vittorio Emanuele e uno nella zona di Predda Niedda. Il primo alla una di notte continuava a cucinare e somministrare alimenti agli avventori presenti, mentre il secondo alle due era ancora aperto, con trattenimenti musicali e clienti all’interno. Per quest’ultimo è scattata la doppia sanzione, per le due differenti violazioni, e seguirà la misura accessoria della chiusura del locale per alcuni giorni.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: