EvidenzaPolitica

A Sassari i “Cronici” rischiano la chiusura

È così chiamata la storica struttura assistenziale della Divina Provvidenza. La Lega Cassari esprime solidarietà a ospiti e dipendenti

(immagine da Google Maps)

Sassari. La struttura che Padre Manzella volle per gli ultimi, per i sofferenti, nota ai sassaresi come “Cronici”, entro pochi giorni getterà i suoi ospiti nella strada, insieme a loro i dipendenti e le loro famiglie. È quanto scrive in una nota stampa (firmata da Giovanni Miscali, coordinatore Lega Giovani Provincia di Sassari) la Lega, che spiega che la «chiusura, che si spera essere temporanea», è «conseguente a grossi problemi di bilancio che impediscono di garantire i servizi e pagare regolarmente i dipendenti».

«Come forza politica esprimiamo la nostra amarezza e ci sentiamo di esprimere agli ospiti e ai dipendenti della struttura piena solidarietà, augurandoci che si possa giungere ad una soluzione», commenta così per la Lega, la coordinatrice della sezione di Sassari Marina Puddinu. «In un momento difficile come questo – prosegue Marina Puddinu – è triste vedere abbandonati tutti quegli ospiti che non hanno una famiglia dove andare, soli e senza una pensione sufficiente per sopravvivere, e tutti i dipendenti che rischierebbero di trovarsi in una situazione di disagio, aggravata dalla terribile crisi che stiamo vivendo».

«Sarebbe bello poter unire le forze per cercare di salvare la struttura della Divina Provvidenza, uno stabile che fu fiore all’occhiello della nostra città. La salvaguardia del bene comune è e deve essere sempre slancio e linfa vitale per la società, soprattutto quando bisogna difendere i più deboli, i più fragili, gli anziani e i diversamente abili», conclude così il gruppo Lega città di Sassari.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: