EvidenzaSassari

A Sassari è emergenza idrica: nuovo guasto

Riguarda l’Enas e colpisce l’acquedotto che alimenta gli impianti di potabilizzazione serviti dal Coghinas

Sassari. Durante la notte l’Enas, Ente acque della Sardegna, ha avuto un’ulteriore rottura sull’acquedotto Coghinas 2 che rifornisce di acqua grezza i potabilizzatori Abbanoa di Truncu Reale (al servizio di Sassari, Porto Torres e Stintino), Monte Agnese (Alghero) e Castelsardo. Ciò ha ulteriormente aggravato l’emergenza idrica che sta riguardano i centri serviti

 

Tutte le squadre di Abbanoa, sia i tecnici nei potabilizzatori sia gli operatori di rete, sono ormai incessantemente mobilitati da due giorni per effettuare tutte le attività necessarie a far fronte all’ulteriore slittamento dei tempi con l’obiettivo di ridurre i disservizi quanto possibile. Per la città di Sassari è stata aumentata la produzione di acqua potabile dal potalizzatore Abbanoa del Bidighinzu mentre su Alghero è stata attivato il collegamento con il Cuga.

Nonostante i solleciti, da parte di Enas non si è avuta alcuna certezza sui tempi di riparazione della propria condotta dell’acquedotto Coghinas II: sono quindi previste ulteriori restrizioni nei Comuni di Sassari, Porto Torres e Castelsardo.

SASSARI
Blocco dell’erogazione nei quartieri alimentati in via esclusiva da Truncu Reale tramite il serbatoio e la condotta di Monte Oro: Centro Storico, Monte Rosello basso, Sacro Cuore, Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Porcellana e Piandanna più il ramo dell’acquedotto verso le frazioni di Bancali, Caniga, Zir, Li Punti, Sant’Orsola e Ottava.
Sono operative 14 autobotti nelle seguenti zone: via Lago di Baratz: dalle 14 alle 17; via Leoncavallo: fino alle 17; via Bottego: fino alle 13; Porta Sant’Antonio: fino alle 17; via Pirandello: dalle 16 sino alla giornata di domani; pressi chiesa Bancali; piazza centrale a Caniga; via Era; via Cesaraccio; largo Cavallotti; piazza Caduti del Lavoro; mercato presso Zir; piazza centrale a Ottava; carcere Bancali.
Interruzione dell’erogazione dalle 22 di oggi fino alle 5 di domani mattina nelle zone rifornite dal Serbatoio Quota 340, alimentato solo parzialmente da Truncu Reale al quale è garantita una integrazione dal Bidighinzu: Luna e Sole, Prunizzedda, Carbonazzi, Monte Rosello Alto.
Interruzione dell’erogazione dalle 15 di oggi fino alle 5 di domani mattina nelle zone alimentate dal serbatoio di Via Milano, alimentato dal potabilizzatore del Bidighinzu con integrazione da Truncu Reale tramite il sollevamento di Ponte Rosello: Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Monte Rosello medio, Sassari 2, Badde Pedrosa, Tingari, Valle Gardona e Gioscari.
Le squadre di Abbanoa sono tutte operative per ripristinare l’erogazione non appena l’Enas dovesse concludere i suoi lavori e ripristinerà la fornitura di acqua grezza.

PORTO TORRES
Blocco dell’erogazione fino al completamente dei lavori di Enas. È operativa un’autobotte in via delle Vigne.

STINTINO
Blocco dell’erogazione fino al completamente dei lavori di Enas. Due autobotti nella piazza dei 45 e a Pozzo San Nicola.

CASTELSARDO
Blocco dell’erogazione fino al completamente dei lavori di Enas. Due autobotti nella piazza centrale e a Lu Bagnu.

Verranno intrapresi tutti gli accorgimenti necessari a limitare i disservizi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24. Abbanoa segnala che alla ripresa dell’erogazione l’acqua potrebbe essere transitoriamente torbida a causa dello svuotamento e successivo riempimento delle tubazioni.
Tutte le articolazioni degli orari di erogazione sopra riportati potrebbero subire variazioni per cause impreviste e imprevedibili ed al momento non valutabili, con anche possibili disservizi nelle zone a quota maggiore.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: