EvidenzaSassari

A Sassari danneggiata la targa di via Martiri delle Foibe

Atto vandalico nel quartiere di Santa Maria di Pisa. La condanna di Manuel Alivesi, capogruppo del Misto di maggioranza a Palazzo Ducale

Sassari. «È con amarezza e profonda delusione che il Gruppo Misto di Maggioranza in Consiglio Comunale di Sassari esprime profondo sdegno per l’ignobile atto vandalico rilevato verso le targhe di intitolazione di una via cittadina che collega i due quartieri di Santa Maria di Pisa e di Sant’Orsola». È ferma la condanna da parte di Manuel Alivesi, capogruppo del Gruppo Misto di Maggioranza. «Riteniamo tale atto vandalico doppiamente grave in quanto giunge proprio in occasione della tragica ricorrenza del 10 febbraio. Ferisce questa grave mancanza di rispetto verso le vittime dell’orrore della storia. Ferisce che un gesto così grave avvenga a Sassari, una citta che è sempre stata esempio di accoglienza e tolleranza e dove trovarono, nella vicina Fertilia, una nuova casa anche alcuni di quegli italiani cacciati e perseguitati, costretti ad abbandonare tutto, vittime della follia della pulizia etnica e poi vittime dell’oblio della memoria».

«Grazie alla tempestiva segnalazione della attenta e sensibile consigliera Di Guardo abbiamo provveduto a segnalare il grave fatto al comandante dei Vigili Urbani di Sassari per procedere con i rilievi e verifiche del caso con la segnalazione agli organi competenti. Come amministratori condanniamo tale gesto irresponsabile, così come chiediamo a tutte le forze politiche consiliari, cittadine e non solo, di condannare prendere tempestivamente le distanze da tale vile gesto. Auspichiamo che le giornate commemorative programmate nei prossimi giorni possano rappresentare occasione per giuste celebrazioni di commemorazione ma anche di condanna», conclude Manuel Alivesi.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: