EvidenzaSassari

A Sassari attualmente ci sono 77 positivi al coronavirus

I ricoverati sono invece 14. Quattro i nuovi casi rispetto alla giornata di venerdì. Campus: «I cittadini partecipino allo screening della Regione»

Il sindaco Nanni Campus

Sassari. Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, a Sassari, alla giornata del 10 aprile, ci sono 77 positivi al coronavirus in totale, di cui 4 nuovi. I ricoverati sono 14. In quarantena ci sono invece 119 persone.

Sabato, il sindaco Nanni Campus, nella prima giornata di screening a Sassari della campagna regionale Sardi e Sicuri, si è sottoposto al tampone, recandosi con la moglie nella palestra Luca Simula in via Poligono. Un test ancora più importante per chi, come lui e come tutti quelli della sua età e più giovani, sono in attesa di essere vaccinati.

«Ancora una volta ritengo necessario invitare tutta la popolazione ad aderire in massa allo screening gratuito per rilevare una eventuale positività al coronavirus – ha detto il primo cittadino –. Durante la prima giornata sono stati scoperti alcuni casi positivi, che sono stati immediatamente contattati per essere sottoposti al tampone molecolare. Soltanto fermando i contagi possiamo sperare di uscire dalla Zona Rossa e, anche grazie alla campagna vaccinale, tornare alla normalità. Questo controllo gratuito a tappeto di tutta la popolazione è una grande opportunità per il nostro territorio, proprio nel periodo in cui i contagi sono in aumento e il virus ha riniziato a circolare tra la gente, anche in forme asintomatiche ma comunque contagiose».

«Il virus – ha concluso il sindaco Campus – si sposta con noi, con le nostre gambe. Soltanto individuandolo immediatamente e bloccandolo possiamo fermare i contagi. Andiamo a fare il tampone. In pochi minuti, con un test gratuito, potremmo aiutare attivamente la collettività. Ognuno può e deve fare la propria parte in questa lotta al coronavirus».

Nella giornata di sabato il primo cittadino ha firmato una nuova ordinanza, che riprende la normativa nazionale in vigore per le zone rosse e ricorda tutte le norme anti-contagio previste specificamente nel nostro Comune (divieto di fumo in presenza di terzi, divieto di consumo di bevande e alimenti, ecc.). Ecco il testo:

Ordinanza numero 23 del 2021

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: