EvidenzaPorto Torres

A Porto Torres un fondo di solidarietà comunale

Via alle adesioni dei punti vendita alla piattaforma. Il governo ha stanziato 179mila euro per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità

Porto Torres. L’Amministrazione comunale ha attivato la procedura per ricevere le adesioni dei punti vendita cittadini alla piattaforma di gestione dei buoni spesa per le famiglie indigenti. Per l’emergenza Covid-19 saranno assegnati dal governo al Comune di Porto Torres 178.912,55 euro. I buoni potranno essere utilizzati per l’acquisto di prodotti alimentari e di prima necessità, come i prodotti per l’igiene personale e della casa.

Sulla home page del sito del Comune, nella sezione “Avvisi e scadenze”, sono stati pubblicati l’avviso e l’istanza di adesione che le attività interessate devono far pervenire all’amministrazione comunale. Sarà creato un elenco di esercizi commerciali per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità principalmente su presentazione dei buoni spesa rilasciati dagli operatori dei servizi sociali ai nuclei familiari ammessi al beneficio. Gli esercizi commerciali interessati devono dare la propria adesione compilando il modulo presente sul sito web, da inviare all’indirizzo di posta elettronica certificata: servizi-sociali@pec.comune.porto-torres.ss.it. I buoni spesa dovranno essere usati esclusivamente presso gli operatori economici convenzionati con l’Ente. L’amministrazione invita gli esercizi che aderiscono all’iniziativa a formulare, visto il delicato momento per la comunità, ulteriori scontistiche per i nuclei familiari in difficoltà che presenteranno i buoni, segnalando tale iniziativa al Comune che ne darà massima pubblicità.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: