CulturaEvidenza

A Monserrato ritorna Respir’Arte

Un parco che diventa Montmartre. Fino a domenica 16 giugno con oltre trenta artisti provenienti da tutta Italia

Sassari. Un quadro che diventa realtà. Opere e installazioni posizionati nel verde, accompagnati da personaggi della Bella Epoque. Un parco, quello di Monserrato, che diventa Montmartre. Si tratta della quarta edizione di Respir’Arte, associazione culturale che anche quest’anno ripropone arte, cultura e ambiente. Una sinergia perfetta fra questi tre elementi che si sposano perfettamente nel parco di Monserrato a Sassari il 14, 15 e 16 giugno.

«Nonostante le difficoltà anche quest’anno siamo riusciti a rinnovare l’edizione 2019 di Respir’Arte – ha detto il presidente Gianni Pittui –. Per noi questo significa mettere in tasca un’altra vittoria e ci auguriamo sia così per ancora tanti anni».

Tre giornate, quindi, dedicate all’arte dove a partecipare saranno oltre trenta artisti provenienti da tutta Italia.

Si partirà venerdì 14 giugno con l’allestimento del parco, mentre l’inaugurazione è prevista per sabato 15 a partire dalle 10. Le porte verranno aperte a tutta la città per fare vivere la magia di quadro reale. L’evento, poi, proseguirà fino a domenica 16 dove a fare da cornice sarà la partecipazione dei Vittoriani Itineranti che, insieme agli amici di Sassari e Cagliari realizzeranno un picnic d’epoca. La sera di domenica nel parco magico di Monserrato ci sarà la grande musica con il chitarrista greco Jordanis Sidiropoulos, e per concludere un riconoscimento donato dagli artisti di Respir’Arte al tenore Francesco Demuro.

Sarà presente inoltre l’Università della terza età con i suoi iscritti. Coinvolti anche i ragazzi dell’istituto professionale Ipia che saranno parte attiva di Respir’Arte con l’esposizione delle loro opere.

Insomma, l’arte sarà nell’aria, l’ambiente sarà più bello per vivere tutti insieme Respir’Arte.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: