Viandanti, domenica il sorteggio degli obrieri

Nel giorno del Corpus Domini, quest’anno anche anniversario della convocazione papale. Di recente lanciata online la raccolta fondi per il Museo

ViandantiCorpusDomini1Sassari. Rispettando quanto indicato negli Atti Costitutivi del 30 giugno 1633, domenica 3 giugno, solennità del Corpus Domini e Festa del Sorteggio degli Obrieri, il Gremio si riunirà alle 10,30 in forma solenne nella Cappella di sua proprietà nella chiesa di Sant’Agostino. Chiesa che il 20 gennaio 1868 era stata consegnata con verbale dal Demanio ai Viandanti.

Il Gremio riproporrà una cerimonia che ha conservato un fascino tutto particolare: prima il solenne giuramento nelle mani di monsignor Antonio Tamponi, Prelato Protettore e Direttore Spirituale del Gremio, con il quale ogni Viandante si impegna a vivere secondo i dettami del Vangelo e impegna la propria esistenza a servizio di Nostra Signora del Buon Cammino; poi il segretario, assistito dall’obriere maggiore e dal decano del Gremio, procederà al sorteggio delle cariche per l’anno 2018-2019. Questo sarà uno dei momenti più attesi: la terna dei nomi indicata dal Gremio verrà inserita in un bacile e i bambini vestiti da gremianti procederanno all’estrazione. Il tutto, nel pieno rispetto di una tradizione che il Gremio tramanda ininterrotta da quattro secoli. Con questo rito inizia la preparazione alla Festha Manna della seconda domenica di agosto nella quale si celebrerà la patrona dei Viandanti.

CorpusDominiViandanti09La celebrazione coincide con il primo anniversario dell’esposizione sull’altare papale del miracoloso simulacro di Nostra Signora del Buon Cammino, avvenuto per volontà del Santo Padre Francesco il 4 giugno 2017. Sarà quindi l’occasione per fare memoria di quell’evento straordinario che ha segnato una nuova tappa nella storia del Gremio e ricordare nella preghiera monsignor Guido Marini, maestro delle celebrazioni pontificie. Conclusa la cerimonia in Cappella verrà celebrata dal parroco don Davide Onida la Santa Messa solenne animata dal coro del Gremio della Mercede.

Al pomeriggio, poi, nella processione eucaristica guidata dall’arcivescovo i Viandanti porteranno il baldacchino e scorteranno il Santissimo Sacramento, privilegio al quale il Gremio è particolarmente affezionato.