Cronaca

Una spiaggia per ricordare Samuele

Il bambino, 8 anni, morto nel crollo del ponte Morandi a Genova, sognava la Sardegna. Mario Pingerna, commercialista sassarese, lancia una petizione online

Sassari. Dedicare una spiaggia o un punto turistico al piccolo Samuele, 8 anni, morto nel crollo del Ponte Morandi a Genova un mese fa. È la petizione online rivolta al presidente della Regione Francesco Pigliaru e lanciata da Mario Pingerna, commercialista sassarese ed ex presidente del Consiglio comunale. «Ad un mese dalla tragedia del Ponte Morandi di Genova la vittima più piccola, Samuele Robbiano di 8 anni, sognava di venire nella nostra Sardegna. Si accingevano a partire per raggiungere la nostra isola quando il crollo del ponte ha messo fine al loro sogno della vacanza in Sardegna. Da sardo mi piacerebbe che una spiaggia, un litorale, una cala od un qualsiasi punto turistico prendesse il nome del piccolo Samuele per coronare il suo sogno e quello della sua famiglia».

La petizione intorno alle 18 di domenica ha già raggiunto le 370 firme. Questo il link

Tags
Mostra completo
Close