Trasporti aerei, +83,6 per cento a Natale

Sulle rotte Cagliari per Roma e Milano e Alghero per Milano incrementi di capienza. Tra il 3 e il 6 gennaio sulla Alghero-Linate-Alghero 307 per cento in più

AeroportoAlghero2Cagliari. Gli aumenti di capienza sulle rotte aeree in continuità territoriale, durante le festività di Natale da Cagliari per Roma e Milano e sulla Alghero-Milano, hanno raggiunto l’83,6 per cento rispetto alle disponibilità ordinarie. Nel periodo dal 20 dicembre al 9 gennaio scorsi, per i collegamenti da e per l’isola, Alitalia ha messo in vendita 130020 posti, ovvero 59184 in più dei 70836 stabiliti dalle norme di imposizione degli oneri di servizio. Specificamente sulla rotta Alghero-Linate-Alghero è stato registrato un aumento pari al 163 per cento, corrispondente a 9530 posti aggiuntivi; sulla Cagliari-Roma-Cagliari si è arrivati al 45 per cento di poltrone in più pari a 18954 posti in aumento; sul collegamento per Linate sempre da Cagliari l’incremento ha sfiorato il 135 per cento, con 30700 posti in più.

Il massimo dell’aumento è stato rilevato il 3 e il 6 gennaio scorsi sulla Alghero-Linate-Alghero con il 307 per cento di posti in più, ossia 1044 poltrone vendute rispetto alle 256 previste dal decreto. Il 23 dicembre, il 2 e il 7 gennaio, sulla Cagliari-Linate-Cagliari è stato superato il 200 per cento di incrementi. «Durante il periodo festivo appena trascorso da parte della Regione e delle compagnie è stato messo in campo un impegno notevole – ha detto l’assessore dei Trasporti Carlo Careddu – tale da soddisfare una domanda sempre crescente rappresentata da migliaia di viaggiatori sardi e non solo. I numeri record degli aeroporti relativi al 2017 confermano questo trend positivo».