Sonos in Limba

Venerdì pomeriggio al Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell’Università di Sassari il convegno “Influenza e modernità delle lingue di Sardegna in musica”

SonosinLimbaSassari. L’Associazione di Promozione Sociale Nova Euphonia, con il Patrocinio della Regione Sardegna e il Sostegno del Dumas (Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali) dell’Università di Sassari, presenta il Convegno Regionale “Sonos in Limba – Influenza e modernità delle lingue di Sardegna in musica”. La conferenza si terrà il giorno venerdì 29 settembre alle 16 nell’aula Lessing all’interno del Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell’Università di Sassari (via Roma 151).

Nel corso della conferenza sarà esposto un percorso evolutivo del sardo nella musica, dall’uso delle lingue di Sardegna nella musica tradizionale, fino ad arrivare al rock, al rap e alla musica elettronica. Parteciperanno alcuni relatori-artisti e insiemi vocali del panorama musicale sardo. Ognuno di loro parlerà della propria esperienza nella composizione dei testi in sardo, o nelle lingue alloglotte di Sardegna, e di come è riuscito a scrivere in una lingua che soffre del pregiudizio di non poter riuscire a rappresentare i temi proposti dal mondo moderno.

La conferenza sarà aperta dagli organizzatori dell’Associazione Nova Euphonia Carlo Manca ed Elia Nieddu e dal presidente Federico Puddu. Seguiranno gli interventi degli esperti e studiosi della musicalità della lingua sarda, Bruno lombardi, il professor Antonio Deiara e il professor Sebastiano Pilosu. Saranno presenti anche i musicisti e compositori, Salvatore Ghisu, con il gruppo da lui diretto Tenore Santu Franziscu Alà dei Sardi, il maestro Salvatore Serra e il coro da lui diretto Su Cuncordu Banaresu, il professor Gianbattista Ledda, Antonio Strinna, la Corale Studentesca Città di Sassari diretta dal maestro Vincenzo Cossu, Gino Marielli e Futta.

L’ingresso è libero.