Raccolta differenziata all’Asinara

Visita congiunta del Comune e dell’Ente Parco. Il sindaco Sean Wheeler e il direttore Pierpaolo Congiatu insieme per un sopralluogo

AsinaraRaccoltaPorto Torres. Un sopralluogo congiunto per valutare l’andamento della raccolta differenziata all’Asinara, superare le criticità e gettare le basi per la prossima stagione estiva. Ieri, martedì 5 settembre, il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler e il direttore del Parco Nazionale dell’Asinara Pierpaolo Congiatu hanno visitato insieme l’isola per valutare e programmare insieme il servizio di raccolta differenziata.

Il primo cittadino di Porto Torres ha voluto constatare di persona qual è la situazione della raccolta rifiuti sull’Asinara a circa dieci giorni dalla partenza del servizio. Il Comune aveva dato il via al nuovo sistema di raccolta l’ultimo fine settimana di agosto con la consegna, da parte dell’azienda che gestisce l’appalto Ambiente 2.0, delle batterie di contenitori.

«Per primo punto voglio sottolineare come questa sia soltanto una soluzione temporanea, in quanto un progetto molto più ampio e articolato di raccolta differenziata sull’isola dell’Asinara attende ancora l’approvazione della Regione – commenta il sindaco Sean Wheeler – ma non potevamo aspettare oltre e, in accordo con il Parco, abbiamo deciso di far partire il nuovo servizio di conferimento».

«Insieme al direttore Congiatu, abbiamo voluto valutare quali sono le prime criticità, in modo da risolverle al più presto e poter garantire un servizio ottimale. Obiettivo del Comune è salvaguardare l’ambiente dell’Asinara. Nonostante infatti il Parco nazionale esista da 19 anni, non era mai stata attivata la raccolta differenziata e noi siamo i primi ad averlo introdotto», specifica Sean Wheeler.

Il sindaco, insieme al direttore Congiatu, ha svolto un sopralluogo in tutti i siti di raccolta, tra cui Fornelli, Tumbarino, Cala Reale e Cala d’Oliva. «Abbiamo osservato le criticità, anche parlando con alcuni utenti – prosegue il sindaco – e insieme al Parco abbiamo programmato le migliorie da apportare nell’immediato. Inoltre abbiamo stabilito le linee guida per i prossimi mesi e soprattutto per la prossima stagione, studiando le soluzioni più congeniali. Soprattutto per noi sarà importante ottenere un livello di raccolta differenziata elevato. Come ho già detto, l’Asinara può e deve essere esempio per tutta Porto Torres».

«Inoltre – conclude il sindaco Wheeler – all’Asinara erano presenti anche la presidente del Consiglio comunale Loredana De Marco e il vice presidente Massimo Pintus. La presidente De Marco ha anche lei svolto le sue valutazioni in previsione di una convocazione di un Consiglio comunale aperto, da svolgere sull’isola parco con il coinvolgimento di tutti gli operatori per affrontare i temi che riguardano l’isola».