La Base: «Alle politiche con la lista civico-sardista»

Sotto il simbolo dei Quattromori a sostegno della proposta dell’alleato Partito Sardo d’Azione di presentare una lista nazionale in tutti i collegi

DirezioneLaBaseSassari. Domenica mattina nella propria sede a Sassari si è riunita la direzione nazionale della Base, un parlamentino composto da quaranta dirigenti provenienti da tutta la Sardegna. All’ordine del giorno la linea politica ed in particolare le prossime elezioni politiche. Dopo una lunga discussione la direzione ha dato mandato al presidente del movimento Efisio Arbau ed al consigliere regionale Gaetano Ledda di procedere nel progetto politico di aggregazione della coalizione civica-sardista, coinvolgendo le altre forze identitarie, e soprattutto di sostenere la proposta dell’alleato Partito Sardo d’Azione di presentare una lista nazionale con il simbolo dei Quattromori in tutti i collegi delle politiche, anche nel continente, che coinvolga tutte le forze civiche ed identitarie sarde.

«Si tratterebbe di un esperimento politico importante – sostengono Efisio Arbau e Gaetano Ledda – che oltre che avere buone possibilità di eleggere sia con la legge elettorale attuale che con quella in approvazione, sarebbe il viatico in vista delle elezioni regionali e dell’idea di creare le condizioni per un governo civico e sardista per la Regione Sardegna».