Giovedì ritornano i Concerti di Primavera

Nella Sala Sassu del Conservatorio di Sassari Vashti Hunter (violoncello) e Maurizio Barboro (pianoforte). Musiche di Beethoven, Schumann e Debussy

HunterSassari. Giovedì 20 aprile alle 21 è in programma nella Sala Sassu del Conservatorio Canepa il quarto appuntamento della rassegna “I concerti di primavera”.

La violoncellista inglese Vashti Hunter e il pianista Maurizio Barboro interpreteranno la Sonata op. 102 di Beethoven, Fantasiestücke di Schumann, la Sonata di Debussy, l’Allegro maestoso dalla Sonata di Kodaly e la Sonata op. 40 di Schostakovich.

Si tratta di due solidi musicisti. Vashti Hunter, unica violoncellista inglese premiata al Concorso Internazionale “Primavera di Praga”, si è esibita in tutta Europa, collaborando con artisti del calibro di Martha Argerich e Ivry Gitlis e con orchestre quali la London Symphony Orchestra e la London Chamber Orchestra. Ha registrato per BBC, SWR (German South West Radio), NDR (North German Radio), ORF (Austrian Radio), KBS ‘Classical Odyssey’ (radio e televisione Coreana).

Maurizio Barboro, titolare della cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Paganini” di Genova, si è formato artisticamente sotto la guida di Lya De Barberiis presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. La sua intensa carriera solistica lo ha visto collaborare con orchestre prestigiose e direttori di provata esperienza in tutta Europa, America e Asia.