Sassari

Efreem Carta: Sassari oggi è migliore

Il capogruppo di Ora Sì a Palazzo Ducale replica alla lettera di Antonio Cardin (PSd’Az)

 

EfreemCartaSassari. «Il giudizio dato dai sassaresi sull’Amministrazione Ganau è sempre stato positivo». Il capogruppo di Ora Sì in Consiglio comunale Efreem Carta replica così alla lettera indirizzata da Antonio Cardin (PSd’Az) ai candidati alle primarie.

La lettera di Antonio Cardin (PSd’Az)

«La lettera indirizzata dal consigliere Cardin ai candidati alle primarie del centrosinistra – scrive Carta in una nota – in realtà è una sollecitazione verso l’intera coalizione che in questi anni ha governato la città di Sassari. Una amministrazione e una coalizione che, ricordo, è stata premiata dal voto comunale del 2010, confermando il sindaco Ganau, e ha recentemente vinto le ultime elezioni regionali, affermandosi con un dato estremamente positivo anche in città. Credo, quindi, che, quando chiamati ad esprimere un’opinione, il giudizio dato dai sassaresi e dalle sassaresi sia stato positivo e sono convito che questo sia maturato anche alla luce della buona amministrazione di questi anni. Al prossimo appuntamento elettorale la città forse si chiederà se è stato consegnato un nuovo Mercato civico, un nuovo teatro comunale, se è migliorato il tratto comunale della Buddi Buddi, se i Candelieri sono patrimonio dell’Unesco o se sono aumentate le aree verdi. Ma se ci confrontiamo sulla base di un mero elenco il confronto politico rimane sterile e privo di utilità».

«In realtà la domanda che si porrà la città alle prossime elezioni sarà molto più semplice: rispetto al 2005 Sassari è una città migliore? Noi crediamo che oggi Sassari sia una città migliore. Solo sulla base di questa risposta e quindi di una attenta e seria valutazione delle politiche adottate in questi anni possiamo costruire un nuovo progetto politico per Sassari, che non sia solo un programma elettorale, ma un progetto che si sviluppi coerentemente con le politiche dell’attuale Giunta regionale. Purtroppo in questi anni la città non ha potuto svolgere il ruolo di punto di riferimento politico, istituzionale e amministrativo del Nord Sardegna a causa di una gestione fallimentare della Giunta Cappellacci, nella quale il partito sardo d’azione ha sempre svolto un ruolo di primo piano. Un ruolo che si può ricoprire solo se si danno gambe a progetti strategici per il rilancio dell’intero territorio. In particolare vorrei proprio prendere spunto dall’elenco che si propone nella lettera facendo riferimento al centro intermodale, che come è noto è un’opera non ancora realizzata a causa di un ritardo incomprensibile e ingiustificabile della ex giunta regionale di centrodestra e sardista. Un mancato investimento di decine di milioni di euro che avrebbero permesso di portare ossigeno all’economia sassarese, fornendo un sostegno alle attività commerciali della parte bassa del centro storico e una riqualificazione urbana di tutta l’area. Spero, dunque, che ci si confronti sul merito delle cose e che il periodo elettorale sia basato sul confronto delle diverse progettualità che le forze in campo vorranno presentare alla città. Sassari – conclude Efreem Carta – non ha bisogno di polemiche ma di un governo che continui il lavoro svolto in questi anni di buona amministrazione e che risponda insieme alle donne e agli uomini di questa città, alle nuove esigenze e ai crescenti bisogni, con coraggio e ambizione».

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

2 Comments

  1. Caro Efrem, fino all’ultimo giorno resti coerente al legame cieco che hai avuto con Sindaco. Quelle poche cose che hai elencato, attribuendone il merito al sindaco è veramente poca cosa. Chiunque avrebbe fatto molto meglio, complettare lavori già avviati dalla Giunta Campus è opera elementare. Vorrei che tu dicessi alla Città quali finanziamenti europei sono arrivati alla nostra Amministrazione in questi anni. Ti ricordo che la Giunta Campus solo nel 2004 ha fatto si che a Sassari arrivassero circa 140 mln. di euro, denari che in buona parte ha gestito la Giunta Ganau, terminati quelli non si è stati capaci di far arrivare più niente. Bisogna ammettere che la Giunta Ganau è stata fallimentare, i sassaresi ancora sembrano non accorgersi di questo visto il gran risultato elettorale del sindaco, ma sono convinto che i sassaresi non sono come te, vedrai che apriranno gli occhi e la magia che il sindaco ha fatto alla nostra comunità svanirà.

  2. ma si vada a vedere la lista delle attività che chiudono, la lista dei disoccupati che prima avevano un posto di lavoro, oppure i giovani in cerca del primo impiego. Si vada a vedere la fila alle mense della caritas e quella della casa della fraterna solidarietà e si renderà conto che a sassari non è migliorato niente, anzi:
    è aumentato il trasso di povertà, la disoccupazione, gli extra comunitari vivono nei tuguri del centro storico pieni si di muffa e caddarani e topi, ma privi dei servizi igienici. Si vada a vedere le condizioni delle strade o le opere incompiute che sono in attesa da 7 anni, (giunta Ganau) tutt’ora senza soluzioni. Si vara a vedere nel sito del Comune di Sassari sotto la voce programmazione quante opere pubbliche sono state progettate e finanziate e solo dopo parli di progresso e condizioni migliori!

Close