Acqua di nuovo potabile a San Camillo e Monte Furru

I parametri secondo la Asl sono rientrati nella norma. Il vicesindaco Fabio Pinna ha revocato l’ordinanza che imponeva restrizioni nel consumo diretto

AcquaRubinetto3Sassari. A seguito delle ultime analisi compiute dal dipartimento di Prevenzione – servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della Asl, l’acqua nelle zone di San Camillo, Monte Furru, nelle vie Bachelet, Sini, Cima, C. Carru, W.Frau è stata dichiarata di nuovo potabile. Dagli esami è risultato che i parametri sono rientrati nella norma ed è stata dunque revocata dal vicesindaco Fabio Pinna l’ordinanza che imponeva restrizioni nel consumo diretto da parte dell’uomo.

Restano invece in vigore le ordinanze relative al divieto in via Tola, via Tingari, via Poddighe, via Sale, via Manzoni, via Prati, via Torralba, via Ardara, via Nulvi, via Pozzomaggiore, via Florinas, via Mores e via Bonorva. Le restrizioni rimarranno in vigore finché i controlli non certificheranno il rientro dei parametri nella norma.